Pubblicazioni

globalità dei linguaggi

IL METODO DELLA GLOBALITÀ DEI LINGUAGGI

S. Guerra Lisi (Ed. Borla) 1987

"Questo libro di Stefania Guerra Lisi contiene una sfida. Proponendoci un coraggioso messaggio pedagogico-didattico concernente l’integrazione, si contrappone, infatti, all’orientamento specialistico e scisso della cultura dominante e delle prassi educative e rieducative che da essa scaturiscono. Tale integrazione, per Stefania Guerra Lisi, non può che fondarsi sulla globalità dei linguaggi – che è pure una globalità dei saperi – in virtù dei quali favorire la maturazione armonica del bambino, sia esso portatore di handicap o che si appresti, da sano, ad affrontare l’avventura della crescita…Stefania Guerra Lisi torna a parlarci con convinzione delle straordinarie potenzialità espressive del corpo che sono da intendere dunque come linguaggio. Ma dove c’è linguaggio non ci sono solo segni ma anche simboli. E’ questo che ci fa affermare che “il mio corpo è il mio simbolo” e ci fa riconoscere che “se non sono altro dal mio corpo, non sono però soltanto il mio corpo”. In virtù di tale continuo trascendimento, cui sopra si alludeva, si realizza quella pienezza di vita che è integrazione non per giustapposizione meccanica di parti ma per scambio vitale di esse. Questo è il traguardo che il libro intende condurci. Per tale ragione non possiamo rivolgerci al testo come a un formulario o a una guida da consultare al bisogno. Esso va studiato, assimilato e quindi dimenticato. Solo se, dopo averlo attraversato, saremo in grado di attingere alla globalità dei linguaggi aprendoci all’inesauribile ricchezza del simbolico in un recupero di creatività personale, la fatica di Stefania Guerra Lisi non sarà stata vana”.
(CARLO BRUTTI – RITA PARLANI)



Acquista questa pubblicazione su:

         


Torna a Pubblicazioni

Video dal Channel Ufficiale YouTube